Servizi

images

La società AMBIENTE SICUREZZA, in particolare, garantisce i seguenti servizi di consulenza:

  • check up gratuito: verifica della documentazione e degli obblighi a cui la cooperativa è soggetta in ambito di prevenzione e protezione sui luoghi di lavoro;
  • valutazione dei rischi:
  • esposizione al rumore,
  • esposizione a vibrazioni meccaniche,
  • esposizione a campi elettromagnetici,
  • radiazioni ottiche artificiali;
  • Agenti chimici,
  • Agenti cancerogeni e mutageni,
  • Protezione dai rischi connessi all’amianto;
  • Controllo e verifica del rispetto delle condizioni di sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • Verifica conformità delle macchine e degli impianti sui luoghi di lavoro;
  • Valutazione dei rischi derivanti dall’uso delle attrezzature nei luoghi di lavoro;
  • Individuazione dei Dispositivi di protezione individuale e delle situazioni nelle quali se ne richiede l’utilizzo;
  • Verifica degli impianti e delle apparecchiature elettriche e rifinitura di procedure per manutenzione degli impianti elettrici;
  • Valutazione dei rischio connesso alla movimentazione manuale dei carichi ed eventuale individuazione delle misure organizzative necessarie;
  • Valutazione dei rischi derivanti dall’uso di attrezzature munite di videoterminali (con particolare riguardo ai rischi per la vista, ai problemi legati alla postura ed all’affaticamento fisico e mentale e alle condizioni ergonomiche e di igiene ambientale) ed eventuale individuazione delle misure appropriate per ovviare ai rischi riscontrati (art.174);
  • Valutazione dei rischi derivanti da esposizioni ad agenti fisici, quali:
  • Valutazione dei rischi derivanti da esposizione a sostanze pericolose, quali:
  • Valutazione dei rischi derivanti da esposizione ad agenti biologici;
  • Valutazione dei rischi specifici derivanti da atmosfere esplosive;
  • valutazione dello stress lavoro-correlato nei luoghi di lavoro;
  • Elaborazione del documento di valutazione dei rischi (secondo quanto previsto dall’articolo 17 comma 1 e 28 comma 1 e 1bis del D.Lgs 81/08);
  • Per ogni rischio verranno identificate le opportune misure di prevenzione e protezione;
  • Individuazione delle procedure per l’attuazione delle misure da realizzare;
  • Individuazione delle mansioni che eventualmente espongono i lavoratori a rischi specifici che richiedono una adeguata formazione e addestramento;
  • individuazione dei rischi riguardanti le lavoratrici in stato di gravidanza, quelli connessi alle differenze di genere, età, provenienza da altri paesi quelli connessi alla specifica tipologia contrattuale attraverso cui viene resa la prestazione di lavoro;
  • Elaborazione di sistemi di gestione per la sicurezza sui luoghi di lavoro, modelli organizzativi art. 30 D.Lgs 81/08;

 

  • Valutazione rischio incendio e pianificazione procedure da attuare in caso antincendio;
  • Elaborazione del piano di emergenza;
  • Elaborazione dei piani operativi di sicurezza (POS);
  • Elaborazione del documento unico per la valutazione dei rischi da interferenza (DUVRI);
  • Elaborazione manuali HACCP
  • Elaborazione delle procedure di sicurezza per le varie attività aziendali;
  • Predisposizione modulistica per gli adempimenti previsti dalla norma.

 

La società cooperativa AMBIENTE SICUREZZA., oltre i servizi suddetti, assicura l’erogazione di corsi di formazione con l’ausilio di docenti esperti e competenti in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro e in autocontrollo alimentare.

  • Corso formazione per i lavoratori, secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/09, art. 37, c. 2 e dall’Accordo Stato Regioni 21 Dicembre 2011, art.4:
  • Rischio basso (8 ore);
  • Rischio medio (12 ore);
  • Rischio alto (16 ore)
  • Corso aggiornamento per i lavoratori (6 ore), secondo quanto previsto dal D.Lgs. 81/08 e dall’Accordo Stato Regioni 21 Dicembre 2011, art.9;
  • Corso formazione specifico per i preposti (8 ore), secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08, art.37, c. 7 e dall’Accordo Stato Regioni 21 Dicembre 2011, art.5;
  • Corso di aggiornamento per i preposti (6 ore), secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08, art.37, c. 7 e dall’Accordo Stato Regioni 21 Dicembre 2011, art.9;
  • Corso formazione per addetti antincendio, secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08, art. 37 comma 9 e dal D.M. del 10/03/98, art. 7, allegato IX:
  • Corso formazione addetti primo soccorso secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08, art. 37 comma 9 e dal D.M. 388/2003, art.3, allegato 3 e 4:
  • Corso di aggiornamento addetti primo soccorso secondo quanto previsto dal D.M. 388/2003, art. 3, allegato 3 e 4:
  • Corso per Responsabili del servizio di prevenzione e protezione (RSPP) che ricoprono il ruolo di datori di lavoro, secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08, art. 34, c. 2 e dall’Accordo Stato Regioni 21 Dicembre 2011:
  • Corso aggiornamento RSPP datori di lavoro, secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08, art.34, c. 3 e dall’Accordo Stato Regioni 21 Dicembre 2011, art.7:
  • Corso formazione Rappresentante lavoratori per la sicurezza (32 ore), secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08, art. 37, c. 11;
  • Corso di aggiornamento per Rappresentante lavoratori per la sicurezza (4 o 8 ore), secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08, art. 37, c. 11;
  • Corso formazione specifico per dirigenti (16 ore), secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08 all’art. 37, c. 7 e dall’Accordo Stato regioni del 21 Dicembre 2011 art. 6;
  • Corso aggiornamento dirigenti (6 ore), secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08 all’art. 37, c. 7 e dall’Accordo Stato regioni del 21 Dicembre 2011 art. 9;
  • Corso formazione per addetti all’utilizzo delle attrezzature di lavoro secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08 art. 73, c. 5 e dall’ Accordo Stato-Regioni del 20 Febbraio 2012:
  • Corso di aggiornamento per addetti all’utilizzo delle attrezzature di lavoro secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08, art.73, c. 5 e dall’ Accordo Stato-Regioni del 20 Febbraio 2012 art.6;
  • corso addestramento uso DPI secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08 art. 77 comma 4 lett. h) e 5 e art.78 comma 1):
  • Corso formazione per lavoratori esposti al rischio di movimentazione manuale dei carichi secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08, art. 169;
  • Corso di formazione per utenti esposti al rischio derivante dall’uso di attrezzature munite di videoterminali, secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08, art.177;
  • Corso di formazione per lavoratori esposti al rischio esplosione, secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08 art.294;
  • Corso formazione per operatori elettrici PES (persona esperta);
  • Corso di formazione per operatori elettrici PAV (persona avvertita).
  • Rischio basso (4 ore)
  • Rischio medio (8 ore)
  • Aziende gruppo B e C (12 ore),
  • Aziende gruppo A (16 ore);
  • Aziende gruppo B e C (4 ore),
  • Aziende gruppo A (6 ore);
  • Rischio basso (16 ore),
  • Rischio medio (32 ore),
  • Rischio alto (48 ore);
  • Rischio basso (6 ore),
  • Rischio medio (10 ore),
  • Rischio alto (14 ore);
  • Corso addetti piattaforme di lavoro mobili che operano su stabilizzatori (8 ore);
  • corso addetti alla conduzione di gru a torre: con rotazione in alto (12 ore), con rotazione in basso (12 ore), con rotazione in alto e in basso (16 ore);
  • corso addetti alla conduzione di gru per autocarro (12 ore);
  • Corso addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo: carrelli semoventi a braccio telescopico (12 ore), carrelli industriali semoventi (12 ore), carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi (12 ore), carrelli industriali, a braccio telescopico, telescopici rotativi (16 ore);
  • Corso addetti alla conduzione di trattori agricoli o forestali: a ruote (8 ore), a cigoli (8 ore);
  • corso addetti conduzione macchine movimento terra: escavatori idraulici(10 ore), escavatori a fune (10 ore), pale caricatrici frontali (10 ore), Terne (10 ore), Autoribaltabile a cingoli (10 ore), pompa calcestruzzo (12 ore);
  • Per ogni DPI che, ai sensi del decreto legislativo 4 dicembre 1992, n.475, appartenga alla terza categoria art.77 c. 5 lett. a) D.lgs 81/08;
  • Per i dispositivi di protezione dell’udito, secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/08, art. 77, c.5 lett.b);